Come importare file PFX

IIS 7

Le istruzioni seguenti sono valide per le installazioni effettuate tramite cui siate già in possesso di una Chiave Privata, del Certificato SSL e del Certificato Intermedio (CA).

Install IIS7 SSL Certificate

File PFX E Windows Internet Information Service 7 (IIS)

PKCS12(PFX) é un file dotato di una particolare formattazione, che include il Certificato SSL, la Chiave Privata e qualsiasi Certificato CA Intermedio necessario. Il file possiede un'estensione .PFX ed é compatibile con Windows Internet Information Service (IIS).

Il file PFX può essere compresso e salvato in formato ZIP; prima di importare il file PFX ti consigliamo di scompattare lo stesso. Il file PFX include tutte le componenti richieste (Certificato SSL, Chiave Privata ed ogni eventuale Certificato CA Intermedio).

Come importare PKCS12 (PFX) all'interno di Microsoft IIS 7

Importare un file PFX in Microsoft IIS é un processo generalmente semplice. Consulta le seguenti istruzioni oppure segui le indicazioni fornite da Microsoft.

Passaggio 1: Clicca Start e scegli Esegui.

Passaggio 2: Nella finestra di dialogo Esegui digita MMC e clicca OK. A questo punto dovrebbe comparire l'MMC (Microsoft Management Console).

Passaggio 3: All'interno del menu seleziona Aggiungi/Rimuovi Snap–In.

Passaggio 4: Clicca Su Certificati ed in seguito Aggiungi.

Passaggio 5: Seleziona Computer Account e Prosegui.

Passaggio 6: Seleziona Computer Locale ed in seguito Termina.

Passaggio 7: Clicca OK per chiudere la finestra Aggiungi/Rimuovi Snap–In.

Passaggio 8: Clicca due volte su Certificati (Computer Locale) all'interno della finestra centrale.

Passaggio 9: Clicca con il tasto destro del mouse all'interno della cartella Elenco Certificati Personali.

Passaggio 10: Scegli TUTTI I PROCESSI ed in seguito Importa.

Passaggio 11: Esegui il Wizard all'importazione del Certificato per importare il tuo Certificato Primario dal file .PFX

Passaggio 12: Sfoglia il file .PFX ed inserirsci, quando richiesto, la password associata.

Passaggio 13: Se necessario, spunta il box Segnala questa Chiave come esportabile. Consigliamo di selezionare questa opzione.

Passaggio 14: Quando richiesto, scegli la modalità di inserimento automatico all'interno dell'Elenco Certificati in base al tipo di Certificato.

Passaggio 15: Seleziona Termina per chiudere il Wizard all'importazione del Certificato.

Passaggio 16: Chiudi la console MMC. Non é necessario salvare alcuna modifica effettuata alla console MMC.

Come collegare il Certificato SSL al tuo sito in IIS

Dopo aver importato il Certificato SSL, é necessario collegarlo al tuo sito web affinché quest'ultimo funzioni correttamente.

Passaggio 1: Clicca Start, Strumenti Amministrativi quindi Internet Information Services (IIS) Manager.

Passaggio 2: Clicca sul nome del server ed apri la cartella Siti.

Passaggio 3: Individua il tuo sito web (solitamente denominato Sito Web Default) e cliccaci sopra.

Passaggio 4: Dal menu Azioni (situato a destra) fare clic su Binding o su una voce simile.

Passaggio 5: All'interno della finestra Binding clicca su Aggiungi o sulla voce simile. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Aggiungi binding sito.

Passaggio 6: Nell'elenco a discesa Tipo selezionare https. L'indirizzo IP predefinito dovrebbe essere l'IP corrispondente al sito, oppure Non Assegnato. La Porta protetta da SSL é solitamente la 443. Il campo Certificato SSL dovrà specificare il Certificato SSL installato durante il processo sopra descritto.

Passaggio 7: Clicca OK.

Passaggio 8: Il tuo Certificato SSL dovrebbe ora essere collegato al tuo sito web, installato e perfettamente funzionante. Potrebbe essere necessario riavviare l'IIS per consentire il riconoscimento del Certificato SSL.